Applicazione di tecnologia “no-touch” UV a luce pulsata Xeno per il contrasto alla trasmissione nosocomiale della COVID-19 (Protocollo: NoTouch-XenoLuxCOVID19)

Publication date: 29/05/2020 – E&P Code: repo.epiprev.it/1713
Authors: Domenico Martinelli1, Giovanni Villone1, Francesca Fortunato1, Maria Angela Ioakim1, Alessandra Cozza1, Rosa Prato1, Vitangelo Dattoli1

Abstract: Nella storia naturale della pandemia di COVID-19 è apparso da subito evidente il ruolo di cluster nosocomiali nell’amplificazione di eventi epidemici a livello locale. In questo scenario, le pratiche essenziali dei Programmi di Prevenzione e Controllo delle Infezioni (IPC) rivestono un’importanza cruciale per garantire il funzionamento dei servizi assistenziali e mitigare il carico di malattia nei gruppi di popolazione più a rischio. Uno degli interventi raccomandati è rappresentato dal contenimento della carica microbica a livello ambientale, al quale, oggi, possono contribuire in modo rilevante innovative tecniche di sanificazione. In particolare, i sistemi “no-touch” (automatizzati) a luce UV pulsata allo Xeno (PX-UV) si sono rivelati, a livello sperimentale, efficaci contro la contaminazione dell’aria e di diverse superfici da parte di microrganismi multifarmaco-resistenti, micobatteri e virus. In un’esperienza di campo condotta per alcuni mesi del 2019 in un quartiere operatorio ad elevata complessità dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico Riuniti di Foggia, interventi di sanificazione PX-UV eseguiti ad intervalli predefiniti hanno mostrato un importante abbattimento della carica microbica pre-sanitizzazione finale.

Il presente protocollo ha l’obiettivo di applicare i risultati delle prove sperimentali di utilizzo di una tecnologia PX-UV controllata da remoto nelle aree COVID e nei percorsi ad esse funzionali del Policlinico Riuniti di Foggia, con il fine di elevare il livello di disinfezione di ambienti critici e di ridurre il rischio infettivo tra il personale addetto alla sanificazione.
I sistemi portatili comandati mediante device (es. tablet, ecc.) saranno collegati a una piattaforma informatica (Sistema di Sanitizzazione Intelligente – SSI) funzionale, in fase di pianificazione, alla mappatura e al riconoscimento di ambienti e superfici (scannerizzazione QR-code) e, in fase di esercizio, all’acquisizione dei dati relativi all’avvenuta sanificazione, alla produzione di report e alla gestione dei controlli periodici (campionamenti microbiologici). Modalità e frequenza degli interventi potranno essere ridefiniti in base alle informazioni archiviate e integrate nel SSI.
I meccanismi di impatto della luce pulsata sulla materia vivente, la ridotta durata dei cicli di azione, l’assenza di tossicità residua, la riproducibilità della procedura in ambienti altamente contaminati, rappresentano i principali punti di forza della scelta tecnologica. La piena applicazione del protocollo “no-touch” PX-UV con esiti favorevoli può inoltre tradursi in un vantaggio economico diretto, con una rinegoziazione del premio assicurativo per riduzione della sinistrosità attribuibile alle infezioni correlate all’assistenza.

Cite as: Domenico Martinelli, Giovanni Villone, Francesca Fortunato et. al. (2020). Applicazione di tecnologia “no-touch” UV a luce pulsata Xeno per il contrasto alla trasmissione nosocomiale della COVID-19 (Protocollo: NoTouch-XenoLuxCOVID19). E&P Repository https://repo.epiprev.it/1713

Topic: COVID-19

Key words: , , , , ,

AVVERTENZA. GLI ARTICOLI PRESENTI NEL REPOSITORY NON SONO SOTTOPOSTI A PEER REVIEW.

Info

Affiliations:
1 Policlinico Riuniti di Foggia, Foggia, Italy

Authors’ contributions: Uguale contributo.

Competing interests: Nessuno

Funding disclosure: l progetto sarà finanziato con erogazioni liberali al Policlinico di Foggia, finalizzate a coprire i costi per investimenti tecnologici per far fronte all’emergenza COVID-19.

Ethics committee approval: Non richiesto.

Copyright: Il detentore del copyright è l’autore/finanziatore, che ha concesso a “E&P Repository” una licenza per rendere pubblico questo preprint. The copyright holder for this preprint is the author/funder, who has granted E&P Repository a license to display the preprint in perpetuity.

Terms of distribution: CC BY-NC-ND


virus-4956973_1280[1]

Immagine redazionale con funzione decorativa, non facente parte del pre-print. Fonte: https://pixabay.com (4956973 jplenio)


References & Citations
Google Scholar